Nabil Bakouss

Cucina et(n)ica

Di origini maghrebine, nasce nel cuore dell’Emilia, precisamente a Sassuolo. Dopo diverse esperienze dalla Romagna all’Australia, approda nella cucina stellata del Joia nella quale lavora per 4 anni. Qui riceve una formazione unica nel suo genere, grazie all’insegnamento del Maestro Pietro Leemann e al lavoro accanto allo chef Sauro Ricci. Impara qui i veri valori di una cucina etica e gode della grande fortuna di poter esprimere la voce delle sue origini nord africane nei propri piatti. ⁠ Nel 2018 ha vinto il campionato mondiale di Cous Cous a San Vito lo Capo rappresentando la squadra Tunisina. ⁠ Da qui si rafforza il suo desiderio di diffondere la cucina maghrebina.⁠

Nelle lezioni passate...

TAPAS MEDITERRANEE

con Chef Nabil Bakouss

“Falafel di piselli con salsa di sesamo libanese, Pancake di semola ripieno con caponata mediterranea, Bignè salato al sesamo ripieno con babaganoush (caviale di melanzane affumicate)”

RICETTE SUBLIMI CON NABIL BAKOUSS – STANZA PRIVATA

con Chef Nabil Bakouss

“Røsti di patate e funghi con fonduta di Parmigiano Reggiano. Paella di Bulgur al forno con gamberi, verdure e cocco. Mousse di avocado e cioccolato con nocciole sabbiate”

UN MENÚ STRATEGICO PER LE FESTE

con Chef Nabil Bakouss

“Hummus di ceci alle rape rosse e burro di arachidi, Carpaccio di radicchio cotto nel vino rosso, Maionese di mandorle tonnata e crumble di castagne Datterimisù al caffè e biscotto di Pandoro o Panettone”

TIPS & TRICKS: UN PIATTO UNICO ISPIRATO AL CONCETTO DI TAJINE MA SENZA USARNE UNA!

con Chef Nabil Bakouss

“Tajine di Kefta (polpette) al limone, Cous Cous in taboulè accompagnati con il tradizionale thè alla menta.”

NON BUTTARLO! LA CUCINA A SCARTO ZERO PER TUTTI

con Chef Nabil Bakouss

“Carciofi e funghi arrostiti con salsa Peará al miso recuperando il pane raffermo e gli scarti del carciofo“